lunedì 12 novembre 2007

Doccia!

Il "colpo di coda" è stato più feroce del previsto, venerdì e sabato sono state pessime giornate, però ieri è andata MOLTO meglio, solo qualche accenno di nausea al mattino e situazione in progressivo e costante miglioramento, al punto che alla sera mi sentivo in perfetta forma.
Ok, non proprio COSI' in forma...


Ieri ho anche sperimentato un nuovo metodo di protezione del catetere durante la doccia, suggerito dai miei "angeli custodi", le infermiere di radioterapia, che mi hanno dato alcuni cerotti trasparenti e sottilissimi: sono riuscita a coprire la zona del catetere e a godermi finalmente una doccia "quasi vera", nel senso che ho evitato comunque di indirizzare il getto dell'acqua proprio sulla zona da proteggere, ma senza farmi troppi problemi.
La sensazione di benessere che derivata dal sentirsi puliti e rilassati secondo me ha un valore terapeutico superiore a quello di molti farmaci!

A questo punto qualcuno di voi si aspetterà di vedere una mia foto durante la doccia...




Curiosi!







Va bene...









1 commento:

  1. Paolo Petricevic21 novembre 2007 11:34

    Io ho avuto spesso questo problema con le gambe ... in gesso. Ho usato della pellicola per alimenti, si trovano dei rotoli industriali da penso 100 metri o più. Per sicurezza facevo due giri. Durante una doccia non mi è mai entrata acqua. Certo se uno adora la vasca con l'idromassaggio ..... sicuramente non funziona.

    RispondiElimina