venerdì 27 aprile 2012

In bocca al lupo, Mamigà

L'origine dell'augurio in bocca al lupo è incerta.
L'ipotesi a mio parere più suggestiva lo fa risalire alla leggenda di Romolo e Remo, salvati dalla lupa che li portò in bocca in un luogo sicuro.
Secondo questa interpretazione, stare "nella bocca del lupo" significherebbe quindi essere al sicuro, protetti con tutta la forza e la delicatezza di una mamma.

E allora... in bocca al lupo, Mamigà!

(e non sognatevi nemmeno di rispondere "crepi il lupo"!)

lunedì 2 aprile 2012

Walking with Wolky

La scorsa settimana, leggendo questo, ho avuto un'idea.
A una trentina di chilometri da qui c'è un parco zoo che noi visitiamo sempre volentieri perché gli animali, sebbene rinchiusi, hanno a disposizione spazi adeguati e ben organizzati, che riproducono il loro ambiente naturale, e sembrano davvero ben tenuti, in buona salute e soddisfatti. 
Ci andiamo con Wolkerina, Luke e Issa?
Detto, fatto!
Ci siamo organizzate via mail e ieri, subito dopo pranzo, la Wolky family è passata a raccattarci a casa nostra per andare insieme allo zoo.

Con Wolkerina e Luke sembra di conoscersi da sempre, sono persone deliziose, sembrano avere sempre pronto un pensiero gentile per tutti.
Issa invece all'inizio era diffidente nei nostri confronti. Ci eravamo già incontrate in precedenza, quando siamo stati a trovare Wolkerina a casa, ma non ci conosceva ancora abbastanza bene e  durante la mezz'oretta che abbiamo passato insieme in macchina ci ha guardati un po' di traverso, probabilmente etichettandoci come concorrenti sgraditi nell'accaparrarsi l'attenzione di mamma e papà. Ma all'ingresso dello zoo aveva già iniziato a regalarci i primi, bellissimi sorrisi.

Abbiamo passeggiato tra gabbie, recinti, stagni e voliere, fermandoci ad ammirare animali esotici...
eleganti...

pigri...

riflessivi..

chiassosi..

tranquilli...
attenti...
 
 bellissimi!

Nell'ultimo tratto, Issa ha voluto che la tenessi per mano e la visita è finita nel negozio di souvenir, con un peluche per lei e uno per me.
Soprattutto, è stato un pomeriggio speciale, caldo di sole e di sorrisi, in cui le cose più belle non si possono fotografare per metterle in un album, ma si conservano nel cuore, custodite tra i ricordi preziosi.