giovedì 15 luglio 2021

Conversazioni domestiche - Il temporale

Premessa
Renato soffre il caldo. 🥵
Quando ci siamo conosciuti, era pieno inverno e lui girava con camicia di cotone leggero e giacchetta di pelle, non imbottita, portata regolarmente aperta.
Nelle giornate fredde, quando io sono raggomitolata sul divano con maglione di pile spesso, calzettoni caldopelosi e plaid imbottito, lui gira tranquillamente per casa con una maglietta di cotone e senza calzini.
Quando siamo andati in Norvegia e poi in Islanda, ha cercato di convincermi a trasferirci lassù... e se non fosse per le notti invernali terribilmente lunghe, avrei seriamente preso in considerazione l'ipotesi, perché sono Paesi davvero bellissimi.
Se dipendesse da lui, le temperature superiori a 20° sarebbero vietate per legge.


Martedì sera. Lampi tuoni e fulmini, pioggia a catinelle.


Siamo sul divano a guardare la televisione e dalla portafinestra aperta sul portico entra una deliziosa arietta fresca, che finalmente allontana il caldo afoso e appiccicaticcio dei giorni precedenti.
All'improvviso, Renato si alza e va a chiudere la portafinestra.
Io (basita): "Perché?" 😳
Lui: "C'è troppo rumore, i gatti si spaventano." ðŸ˜²


P.S. vorrei trovare il modo di spiegare alle elettroformiche che per sapere che sta arrivando il maltempo posso usufruire di innumerevoli servizi meteorologici e rimane sempre valida la possibilità di guardare semplicemente fuori dalla finestra. Non ho bisogno dei loro avvertimenti e apprezzerei davvero se evitassero di fornire queste segnalazioni non richieste e - soprattutto - dolorose. 😖

domenica 11 luglio 2021

Scoperte

Durante questo fine settimana ho fatto alcune scoperte interessanti.
  • Sono in grado di guidare per oltre 950 km in tre giorni e la mia auto ha  tutti gli strumenti e dispositivi di cui ho bisogno.
  • Con le belle persone si passano giornate meravigliose.

  • I laghi piemontesi sono stupendi.


  • È bello ritrovarsi dopo tanto tempo per un'occasione felice.

  • Sono ancora in grado di rendermi presentabile, quando serve.

  • Esistono hotel davvero accessibili e altri dove con un po' di organizzazione posso comunque soggiornare confortevolmente.

È stato un fine settimana sicuramente impegnativo, anche per Renato che ha dovuto spingermi su e giù per strade e prati in pendenza, ma avevamo bisogno di capire se siamo ancora in grado di viaggiare: la risposta è sì... però dobbiamo fare i conti con la gattonostalgia!

domenica 4 luglio 2021

Gattobolario - prima puntata

Mi capita talvolta di chiedermi come potrebbe sentirsi uno straniero che, dopo anni di studio diligente della lingua italiana, volesse mettere alla prova le sue capacità a casa nostra. Credo che si ritroverebbe avvilito e frustrato, incapace di comprendere buona parte delle nostre conversazioni domestiche, in particolare quelle di argomento felino, per le quali abbiamo sviluppato una terminologia piuttosto originale, che probabilmente risulterebbe incomprensibile anche per chi ha l'italiano come madrelingua.
Ecco alcuni esempi, con le relative traduzioni. 



- Uni, dui, trei, quattri, cinqui, sei!
Appello serale per verificare se ci sono tutti.




- Gattume?
- Matipiccola e Pennybella trespolate, Topo gnaulante no-via, Bru insacchettato, GattonGattone ciambellato, Aki NP.
- Dove sono i nostri gatti?
- Matilde e Penelope sui ripiani del tiragraffi, Ettore cerca di impedirmi di uscire miagolando disperato, Fergus in uno dei sacchetti del tiragraffi, Edison nella cuccia di pelo a forma di ciambella, Aki non so dove sia.
(NP: non pervenuto)

   





- Hai depulciato la felineria?
- Hai messo l'antipulci ai gatti?




- Topo nannocchio muso Susi!
- Ettore si è appena svegliato e ha un'espressione insonnolita.
(Susi, la nostra vecchia gatta, strizzava spesso gli occhi al risveglio, infastidita dalla luce) 




- Bufalamento BdG!
- La Banda del Guercio (Fergus, Edison e Penelope) sta giocando a rincorrersi sul parquet, rumorosa come una mandria di bufali.




- Ho sfurminato Aki. Due GE.
- Ho spazzolato Aki con il Furminator, è venuto via abbastanza pelo da ricoprire due gatti.
(GE: "gatto equivalente", la quantità di pelo necessaria per ricoprire interamente un gatto)


Per chi non lo conoscesse, questo è il Furminator, uno strumento straordinario e indispensabile quando si hanno molti animali in casa.




- Alzamicio!
Esortazione ad alzarsi (anagramma di "alziamoci!")
- Alzamicio?
Proposta di alzarsi (anagramma di "ci alziamo?")

Di solito la risposta è "no" in entrambi i casi. 




- Senza fondo
Gatto - di solito Edison - che mangia quantità indecenti di cibo.




- Aki piaga
Aki viene insistentemente a chiedere da mangiare esattamente dieci secondi dopo che ci siamo seduti a tavola o sul divano e/o ripetutamente a intervalli di mezz'ora. 




- Ho fatto una dose a Bru, era tutto ronronante e struss e schuck, poi mi ha unghiosequestrato.
Ho fatto una sessione di coccole con Fergus, faceva le fusa, si strofinava contro di me e mi dava testate, poi se cercavo di togliere la mano, me la artigliava con le unghie per impedirmi di allontanarla.




Topo Topo!
"Ettore sta giocando a riportare il topino di stoffa." (Topo è Ettore, Topo! - con il punto esclamativo - è il gioco del riporto)




Direzione Lavori
Gruppo di gatti che sorveglia un cantiere (e gli umarell muti!)




Sgattignamento
Baruffa felina




Orecchie Abarth
Orecchie appiattite all'indietro in segno di paura o allarme, con effetto aerodinamico.




Mati Vallespluga
Matilde appiattita con le zampe posteriori allargate come quelle di un galletto alla griglia.




Felini aggattati ('gattati)
Se i polli stanno appollaiati, i gatti...




(a breve la seconda puntata)

venerdì 2 luglio 2021

Emilia

Sapevi di essere tanto attesa e hai voluto arrivare con qualche giorno di anticipo, per regalarci subito un carico di gioia
Così tanta, che appena ho letto il messaggio, ho iniziato a piangere come una fontana e Renato si è spaventato. Io volevo rassicurarlo, ma tra i singhiozzi riuscivo appena a balbettare: "È arrivata! È nata!"


Che ogni tuo giorno sia un dono per il mondo: benvenuta nelle nostre vite, Emilia Rachele!