domenica 13 giugno 2010

Sopravvissuti

I miei gelsomini ce l'hanno fatta. Alla fine dell'inverno sembravano morti, tutti i rami erano secchi, senza nemmeno una gemma. Ma poi dalla base sono spuntati nuovi germogli, foglie verdi e tralci pronti ad avviticchiarsi sulla rete, addirittura qualche fiore profumato.

Anche il melograno e l'alloro hanno resistito: hanno sacrificato i rami per resistere al gelo dell'inverno e con l'arrivo della primavera hanno ripreso a germogliare.

Le piante del mio giardino hanno affrontato il freddo straordinario dell'ultimo inverno dedicando tutte le loro energie a salvare le radici, lasciando andare tutto quello che non era indispensabile per sopravvivere, rinunciando a quello che avevano creato negli anni precedenti per avere la possibilità di crescere ancora in futuro.
E poi, coraggiose e testarde, hanno ricominciato da zero.

Sopravviveranno. E torneranno più forti e più belle di prima.
Come i miei capelli.
Come me.

sabato 12 giugno 2010

Son soddisfazioni!

Dopo i vipera-days ci voleva proprio qualche gratificazione.

Però un dirigente di una grande multinazionale che dichiara che l'ultimo software che ho realizzato per loro è il migliore che abbia mai visto, addirittura il suo sogno trasformato in realtà... beh, questo va oltre ogni aspettativa!

E se poi mentre ancora sto camminando a mezzo metro da terra scopro anche che sull'ultimo numero della rivista Fondamentale dell'AIRC hanno parlato del mio blog...


martedì 8 giugno 2010

Velenosa

Sarà la stanchezza del lavoro di ieri che non sono ancora riuscita a smaltire, sarà la frustrazione perchè non riesco a tenere il ritmo e la lista delle cose da fare continua ad allungarsi, saranno le vampate che mi disturbano il sonno, sarà che ho letto un post su Facebook che mi ha fatto girare le scatole...
Non so esattamente quale sia il motivo, ma oggi sono spaventosamente irritabile e pronta ad azzannare chiunque mi capiti a tiro. E le zanne stillano veleno...

martedì 1 giugno 2010

Batterie cariche

Ho caricato le batterie della Wii Balance Board. E già che c'ero, anche quelle dei telecomandi.

Mercoledì ho fatto una mezz'ora di esercizi molto leggeri, giusto per vedere come andava. Ed è andata bene.
Ho iniziato con il test fisico, tanto per regalarmi un po' di gratificazione, dato che rispetto all'ultima volta c'erano ben 12 chili in meno. E son soddisfazioni! Poi il test di postura, che è andato decisamente meglio di quanto mi aspettassi: pensavo di ritrovarmi sbilanciata invece era quasi perfetto. Qualche esercizio di equilibrio, in cui sono riuscita anche a ottenere un paio di buoni punteggi, e per finire due sessioni leggere di step a tempo di musica.
Tutto bene, la palla ha disturbato poco o niente e anche a distanza di qualche ora non ci sono state conseguenze negative.

Venerdì Renato ha avuto un attacco di regalite ed è arrivato a casa con il pacchetto Wii Sports Resort e un nuovo programma di esercizi, completo di attrezzature, con un nome che è tutto un programma:
Ci siamo sfidati subito con i nuovi giochi: ping pong, tiro con l'arco, combattimento con le spade, canoa, moto d'acqua, freesbee, pallacanestro, sci d'acqua... davvero divertenti e alcuni discretamente impegnativi dal punto di vista fisico.
Dopo qualche battaglia all'ultimo punto con Renato, ho provato una sessione di allenamento con il nuovo programma. Il risultato è stato più o meno questo:
Però ce l'ho fatta.
E due giorni dopo ci ho anche riprovato, con tanta fatica, soprattutto per i movimenti che impegnano la gamba destra, ma anche con tanta soddisfazione.
La palla non ha disturbato molto, gli esercizi erano concentrati soprattutto su gambe e braccia e la zona addominale era relativamente poco coinvolta.
Si può fare.
Oggi mi fanno male un paio di muscoli che non sapevo di avere, ma domani ci riprovo.