giovedì 30 giugno 2016

È ufficiale

Ho ufficialmente il cancro.
Liposarcoma, di nuovo.
Per la quarta volta.
Eccheppalle.

29 commenti:

  1. Eccheppalle.Eccheppalle.Eccheppalle.Eccheppalle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avanti di questo passo, "eccheppalle" diventerà il tag più frequente sul mio blog!

      Elimina
  2. i santi fino alla n fila si stanno ancora alzando......

    RispondiElimina
  3. E che palle sì! Piacere, sono Ilaria, non mi ero ancora presentata, anche se è da qualche tempo che ti seguo. Ora non mi vengono parole utili, temo, ma tifo per te!

    RispondiElimina
  4. Mia un grande grande abbraccio. ... e se Cris ha scordato qualche santo l'ho tirato giù io!!!@#$*^

    RispondiElimina
  5. Ecchecazzo.
    Per adesso scusami la sincerità, ma è la prima parola che mi è venuta in mente leggendoti.

    RispondiElimina
  6. Voi li avete tirati giù i santi, io adesso li prendo a calci a uno a uno. Ma che santissimo cazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muahahahahaha!
      Ecco, queste sono le parole giuste, questo è lo spirito che mi aiuta e mi serve!

      Elimina
  7. Forza Mia!Forza forza forza forza!lo sconfiggiamo sto mostro!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un mostro? Dove?
      Ah, sono io!
      Meno male, mi ero spaventata... ;o)

      Elimina
  8. Aridaje... che la Forza sia con te!

    RispondiElimina
  9. ..Ancora...eccheppalle!! Vai Mia, sei tutti noi!! Fagli vedere i sorci verdi al bastardo!! Un abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  10. Minchia....si può dire? Tanti pensieri positivi per te e un abbraccio fortissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può: in questo caso il turpiloquio è ammesso. Anche incoraggiato, direi!

      Elimina
  11. Ecchepalle!!! Tantissimi pensieri positivi Mia, avanti tutta!

    RispondiElimina
  12. Tantissimi pensieri positivi Mia, ed un abbraccio grande.

    RispondiElimina
  13. Mia, non ci conosciamo, non ho mai commentato, ma ti leggo da un bel po': siamo compagne di "cammino" con tante similitudini (compresi gatti e marito) e sicuramente tante differenze ma questa volta volevo dire 2 cose inutili e liberatorie:
    1) liposarcoma: vaffanculo vaffanculo vaffanculo e ancora vaffanculo(si, 4 volte!)
    2) tu sei una forza della natura, tuo marito è un grande (grazie per il post di mortacci, lo faro' leggere a chi di dovere)... ti butterai alle spalle anche questa... pero' che palle!
    Un abbraccio da qui-io sono a Ginevra- a li, e ritorno
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciò che è liberatorio non è mai inutile. Se poi fa sorridere, tanto meglio!
      Grazie Michela.

      Elimina
  14. E' vero che sei una delle persone più forti e consapevoli che abbia mai visto, è vero. Ma non è che la vita si debba sempre accanire così eh.... Ti stringo per darti la pazienza di ricominciare la lotta..coraggio Mia!
    A.

    RispondiElimina
  15. Ecchepalleeeeeeee!!!
    Mi associo anche io!! Prendilo a calci nel culo anche questa volta!

    RispondiElimina
  16. Assolutamente! Che palle, santo cielo. Adesso basta, però!!!
    Ti stringo forte e ti bacio

    RispondiElimina
  17. Assolutamente! Che palle, santo cielo. Adesso basta, però!!!
    Ti stringo forte e ti bacio

    RispondiElimina