giovedì 21 settembre 2017

Il babau sotto il letto

Riassunto del controllo: sempre in bilico.
La TAC dice che va quasi tutto bene, ma c'è un'alterazione dell'osso del bacino nella zona dell'ultimo intervento, proprio dove il chirurgo aveva rilevato un'infiltrazione tumorale.
Potrebbe essere l'esito del raschiamento effettuato durante l'operazione per staccare il tumore e prelevare il tessuto da analizzare, potenziato dall'effetto distruttivo della radioterapia, ma potrebbe anche essere una ripresa di malattia. Non si sa, ogni valutazione sarebbe prematura.
Bisogna aspettare, per vedere se e come evolverà la situazione. Se ne riparla fra tre mesi, questa volta con la risonanza magnetica.

Continuo a camminare, cercando faticosamente di mantenermi in equilibrio su questo sentiero impervio, con un'ombra sempre incombente che oscura l'orizzonte e impedisce di guardare più avanti del prossimo controllo. Un'ombra che mi ruba la voglia di fare progetti, di iniziare qualcosa di nuovo.
Viviamo, Renato e io, con la consapevolezza di un mostro nascosto sotto il letto che potrebbe uscire da un momento all'altro, che prima o poi uscirà.

Lo ha confermato il chirurgo: non è questione di "se", ma di "quando". E anche se questa attesa è logorante, speriamo che duri più a lungo possibile.

15 commenti:

  1. Mia ti auguro solo serenità, tanta, tanta quanta più possibile. A.

    RispondiElimina
  2. Non tutti i BaBau sono nascosti e fanno paura. Quello della Tata è il pupazzo buono di transizione fra la nonna che legge e il sonno. Una bracciatona forte forte a te e Nato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Controllerò sotto il letto: magari c'è un gatto.

      Elimina
  3. E che duri il più a lungo possibile... ti auguro davvero un mondo di amore e serenità...un dolce pensiero, Isa.

    RispondiElimina
  4. Il "quando" è comunque un'incognita per tutti e Tu ben sai che parlo per cognizione di causa, visto anche il recente accadimento.
    Non perdere la voglia di fare progetti e di iniziare qualcosa di nuovo, assolutamente!
    E al mostro, presentagli del tè, vedi come se la da a gambe! rita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto: solo un mostro può darsela a gambe di fronte a un buon tè! :o)

      Elimina
  5. un bacio da chi ti legge sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio, per il bacio e per la fedeltà ;o)

      Elimina
  6. Oh Mia, leggo solo oggi... e so che sai che so, non c'è altro d'aggiungere...
    Ti abbraccio, ma stretta stretta!
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo so, tu lo sai meglio di quasi tutti.
      Ti abbraccio forte anch'io!

      Elimina
  7. Ti sono vicinissima. Il "quando" da me è arrivato inaspettato tre mesi fa. E' davvero un'incognita per tutti. Un abbraccio forte

    Lina

    RispondiElimina